Cibo

La festa dei morti e “U sapiri la Vucciria”

Nella notte tra l’ 1 e il 2 novembre, si racconta che le anime dei defunti, prima di far visita ai propri cari ancora in vita, si recassero nell’ antico mercato della Vucciria per rubare ai ricchi bottegai dolci, vestiti, giocattoli, biscotti frutta secca … per poterli regalare ai nipotini.

Continua a leggere »
Facebook
WhatsApp

Più popolari: