Palermo Marina Yachting: La Rinascita del Porto Tra Storia e Innovazione

Condividi su

Facebook
WhatsApp

Il Porto di Palermo, alla fine del 2023, si è trasformato in una vera e propria attrattiva turistica, affascinando sia i visitatori che i residenti. Le continue evoluzioni strutturali, in particolare la ristrutturazione del molo trapezoidale, hanno contribuito a cambiare radicalmente il volto del porto. Un elemento di grande richiamo è la spettacolare fontana danzante musicale, diventata una vera attrazione.

Dopo due anni intensi di lavori, il nuovo Palermo Marina Yachting è finalmente completo e aperto alla città. Il cuore di questo ambizioso progetto è la “stella” Marina, la più grande fontana danzante musicale d’Italia, un’opera d’arte creativa e sostenibile realizzata da “Forme d’Acqua Venice Fountains”.

La fontana artistica, progettata su misura per enfatizzare l’intrattenimento e l’emozionalità del Porto di Palermo, si distingue per la sua sostenibilità. Grazie a un sistema di filtrazione e ricircolo, l’acqua utilizzata è sempre la stessa, contribuendo a preservare questa preziosa risorsa. Anche i consumi energetici sono minimi, grazie alle tecnologie a risparmio energetico fornite dai partner Oase Living Water e Teclumen.

Tra tanta bellezza per non dimenticare vogliamo una funesta notte palermitana, la notte del 25 ottobre 1973. In quella giornata, un mare invincibile colpì il porto, distruggendo banchine, strappando navi da ancore e ormeggi, affondandone alcune e malmenandone numerose altre.

Il 25 ottobre 1973 dovrebbe essere una data indelebile nella memoria storica dei palermitani. Carlo Orlando ha dedicato un libro a questa tragedia, intitolato “25 ottobre 1973: La tragedia dimenticata del porto di Palermo”, raccogliendo testimonianze e documenti d’epoca.

Da quel tragico evento, il porto ha attraversato diversi progetti di miglioramento, rendendolo oggi più sicuro e moderno. Questo progresso tangibile rappresenta un punto di svolta nella storia del Porto di Palermo, un luogo che coniuga la memoria del passato con le innovazioni del presente.

Lascia un commento

Salvino Arena

Salvino Arena

Articoli recenti