Anelletti al Forno: Gusto e Tradizione Siciliana tra Leccornie Festive

Condividi su

Facebook
WhatsApp

La pasta al forno è un piatto tradizionale siciliano, spesso associato alle domeniche e alle festività come Pasquetta e Ferragosto, giorni in cui molte persone trascorrono il tempo all’aperto, talvolta frequentando luoghi come l’immenso Parco della Favorita, chiuso al traffico in quelle occasioni. È un momento per i palermitani, in particolare per coloro che non hanno la possibilità di andare al mare o in campagna, per godersi una giornata intera all’aria aperta, con abbondante cibo e bevande.

 

Tra i piatti che meglio rappresentano la nostra terra siciliana, gli anelletti al forno occupano un posto d’onore. Questo tipo di pasta, unico in Sicilia, prende il nome dalla sua forma a anello, e rappresenta un concentrato di sapori e tradizioni locali.

 

Gli anelletti al forno sono un piatto ricco di nutrienti come proteine, carboidrati, grassi e altri elementi essenziali, e la loro preparazione richiede tempo e dedizione, motivo per cui spesso vengono preparati in occasione delle festività.

“La ricetta degli anelletti al forno non prevede un quantitativo specifico di ingredienti, permettendo l’aggiunta di vari elementi a piacere. Nella tradizione palermitana, gli anelletti sono solitamente conditi con ragù di carne e piselli. Per lo strato intermedio, si aggiungono le uova sode, formaggio semi-stagionato (preferibilmente primo sale) e, a discrezione, salumi insaccati come il prosciutto cotto, molto popolare. Sullo strato finale, si utilizza solo ragù e formaggio grattugiato per creare una crosticina.

Ecco di seguito la nostra ricetta.”
Ingredienti
Per il ragù:
400 gr tritato misto
1 cipolla dorata piccola
1 carota piccola
mezzo bicchiere vino bianco
100 gr piselli
olio d’oliva
1,2 lt passata di pomodoro
1 foglia alloro
sale e pepe

Per il anelletti al forno:
400 gr anelletti
100 gr formaggio semi-stagionato
2 uova sode
150 gr di primo sale
100 gr di prosciutto
formaggio grattugiato

Procedimento:
preparare il ragù, mettere in cottura gli anelletti, cucinare due uova sode.
scolare gli anelletti un paio di minuti prima del raggiungimento della cottura;
affettare le uova sode.
mescolare gli anelletti con un poco di ragù.

In una pirofila fare uno strato di anelletti, coprire con il ragù, aggiungere sopra: il prosciutto, le uova sode affettate, e le fette di primo sale.
versare in modo omogeneo il resto degli anelletti e coprirle con il ragù e spruzzare sopra con il caciocavallo grattugiato.
Mettere in forno per circa dieci minuti per completare la cottura.

Lascia un commento

Salvino Arena

Salvino Arena

Articoli recenti