“Pisci fritti e pasta chi cavuli a casa nuova”

Condividi su

Facebook
WhatsApp

“PISCI FRITTI E PASTA CHI CAVULI A CASA NUOVA”
Una antica usanza palermitana consiglia agli inquilini che vanno ad abitare in un nuovo appartamento di cucinare il primo giorno pasta con i cavoli e fare una frittura di pesci
Bisogna “impuzzitr” la casa con gli odori che emanano queste due pietanze. La credenza palermitana raccomanda questo menù da cucinare quando si prende possesso di una nuova abitazione in modo di trasmettere agli spiriti benigni che la popolano vita perchè il “mangiare è tutta salute”. Alla fine della serata bisogna lasciare la tavola apparecchiata: fare tutto ciò porta fortuna ed è di buon auspicio

Lascia un commento

Salvino Arena

Salvino Arena

Articoli recenti