A Pasqua è tradizione regalare “u pupu cu l’uovo”

Condividi su

Facebook
WhatsApp

A Pasqua c’è l’usanza di regalare l’uovo

L’uovo è  il simbolo che rappresenta la Pasqua, in associazione alla Resurrezione, proprio perché è sempre stato considerato, sin dall’antichità, simbolo della vita, della fertilità e della purezza.

A Palermo Oltre a regalare le uova di cioccolata è ancora viva la tradizione di regalare “U pupu cu l’uovo”

U pupu cu l’uovu, vuol dire pupazzo con l’uovo.

I pupi con le uova sono uno dei dolci tipici palermitani che si gustano nel periodo di Pasqua. Hanno la particolarità di avere all’interno un uovo sodo che si cucina insieme all’impasto.

La realizzazione dei pupi con le uova, dolce tipico pasquale di Palermo: prevede che le uova vengano bollite separatamente e sbucciate prima di essere unite all’impasto. Procedete, quindi, alla preparazione delle uova sode che, quando pronte, devono essere messe da parte in modo che si asciughino. Nel frattempo in una ciotola ampia mescolate gli ingredienti: unite la farina allo zucchero, al lievito e alla vanillina. Quando sono ben amalgamati, unirvi lo strutto, l’ammoniaca per dolci e il latte. Non appena l’impasto diventa compatto e sodo va diviso in 4 parti. Date, quindi, a ogni parte la forma di una pallina e spianatele. Inserite le uova sode tra due dischi d’impasto e abbiate cura di far uscire l’aria in eccesso. Pressate bene i lati dell’impasto e mettete, quindi, i pupi che avete realizzato nel forno preriscaldato a 180 °C. Devono cuocere fino a quando assumono un aspetto dorato. A questo punto, sfornateli e metteteli a raffreddare.

Ingredienti per 2 biscotti medi:
500 g farina 00
125 g strutto
1 bustina di lievito per dolci
2 cucchiai di latte
150 g zucchero semolato
2 uova intere
5 g ammoniaca per dolci
i bustina di vanillina.

Solitamente l’uovo viene inserito con il guscio,  ma c’è chi preferisce metterlo già sgusciato perché è più semplice gustare il biscotto senza preoccuparsi di eliminare il guscio. In questo caso, bisogna ricoprire l’uovo completamente con la pasta, mentre nella versione con il guscio l’uovo rimane coperto solo parzialmente.

“U pupu cu l’uovo” non è un dolce da pasticceria solitamente fa parte dei dolci preparati dai fornai.

Lascia un commento

Salvino Arena

Salvino Arena

Articoli recenti