Arte

La più antica edicola votiva di Santa Rosalia e il dipinto più famoso

Nell’iconografia dell’arte popolare, soprattutto bei  santini, Santa Rosalia e rappresentata coronata di rose e gigli, eremita con bastone, conchiglia e teschio poggiato su pietra o sul Vangelo, nella grotta della Quisquina o del Monte Pellegrino, nella posizione di estatica di contemplazione della Croce e vestita del saio francescano. La più

Continua a leggere »
Luoghi

Monte Pellegrino e la grotta di Santa Rosalia.

Sul Monte Pellegrino a 429 metri di altitudine su Monte Pellegrino dal 1625 anno della sua fondazione i palermitani e tutti i cattolici vanno ad onorare nel santuario a lei dedicato la Santuzza, Santa Rosalia Patrona della citta di Palermo. Vi si accede per mezzo di una lunga scalinata,  varcato

Continua a leggere »
Uncategorized

Perchè Santa Rosalia è la Patrona di Palermo

La peste a Palermo 7 maggio 1624 Arriva a Palermo, proveniente da Tunisi, il vascello della redenzione dei cattivi (riscatto dei cristiani prigionieri degli infedeli). Il Vicerè Emanuele Filiberto, contro il parere del Senato che sospettava che a bordo covasse la peste, ne permette l’attracco, “carico come era di mercanzie

Continua a leggere »
Uncategorized

l’Acchianata su monte Pellegrino per omaggiare la Santuzza

L’Acchianata a Palermo è il nome proprio della “salita” che porta al santuario di Santa Rosalia. Ogni 4 settembre o nei giorni vicini a questa data i palermitani devoti e grati alla Santuzza , si preparano per la consueta acchianata al monte. Coloro che decidono di procedere a piedi si

Continua a leggere »
Facebook
WhatsApp

Più popolari: