A Sant’Erasmo “la casa preghiera di Padre Messina” accoglie i più bisognosi

Condividi su

Facebook
WhatsApp

Il primo nucleo dell’Istituto, Casa lavoro e preghiera “PADRE MESSINA”, nasce l’8 settembre del 1901 in una casina appartenuta al principe Alessandro Tasca di Cutò, che nel tempo aveva utilizzato prima come chiesa e successivamente come teatro di marionette e magazzino di legname. Padre Messina l’acquista per trasformarla in un luogo di accoglienza per gli orfani e i più bisognosi.

 

Padre Giovanni Messina nacque a Palermo, nel rione della Kalsa, il 31 marzo del 1871, la sua era un famiglia numerosa composta da 19 persone  mamma Rosalia, papà Salvatore e i suoi 16 fratelli e sorelle. Giovanni da ragazzo, frequentava l’oratorio S. Filippo Neri a l’Olivella (Villa Filippina), ove si formò culturalmente e spiritualmente. Fu ordinato sacerdote il 21 marzo 1896.

Presi i voti si dedicherà alla gente del suo rione Sant’Erasmo alla Kalsa, una zona di povera gente,

Padre Giovanni con grande volontà risolleverà nella dignità i peccatori piegati dal vizio, ridando energie a tanta gente desolata, bisognosa di pane e di fede.

Erano i bambini soli e abbandonati che lui voleva in un modo forte e concreto aiutare fu così che

aprì a Palermo e in Sicilia le Case “Lavoro e Preghiera” aiutato da un gruppo di Suore che facevano a questi innocenti da mamma.

Oggi la fondazione di Padre Giovanni Messina, ha al suo interno la Cappella del Corpus Domini che ne costituisce il cuore e viene conservata intatta la stanza di Padre Messina.
Dal gennaio del 1909 in poi la Casa di Padre Messina accoglierà bambini superstiti del terremoto di Messina.

 

Dal 1949, anno della morte di padre Messina, la casa è retta da una Fondazione e ha continuato a svolgere attività a favore dei bambini grazie alle Orsoline del cuore di Gesù e poi alle Piccole Suore Missionarie della Carità.
Gli ambiti in cui suore e volontari prestano il loro tempo e la loro allegra energia per farli crescere e per educarli vanno dal doposcuola, attivato da più anni, alle attività ludiche e ricreative quali teatrini, attività manipolative, animazione liturgica domenicale, realizzazione di altri piccoli progetti.

CASA LAVORO E PREGHIERA “PADRE MESSINA” si trova in Via Padre Giovanni Messina, 1 e in occasione della manifestazione “Le vie dei tesori”  è aperta la Domenica dalle 10.30 alle 12 e dalle 15 alle 17.30.

Lascia un commento

Salvino Arena

Salvino Arena

Articoli recenti